News

Il drone GoPro Karma ritirato dal mercato per i numerosi incidenti.

Il “Karma drone recall” mette l’azienda americana in cieli turbolenti, dove hanno sbagliato?

Brutte notizie per chi questo Natale, voleva comprare o meglio ancora farsi regalare il nuovissimo drone della americana GoPro: il chiacchieratissimo e portatile Karma. Da qualche giorno il web è letteralmente invaso da post, tweet, e video YouTube di utenti che lamentano la terribile esperienza di aver visto il proprio Karma precipitare improvvisamente al suolo durante una sessione di volo.

Dopo circa un mese di segnalazioni e video di questo tipo di incidenti, arriva il comunicato di GoPro: il richiamo ufficiale di tutti i sistemi Karma venduti sinora su territorio americano.

Qui uno dei tanti video che mostrano l’improvvisa perdita di segnale (e quindi potenza) del drone Karma con la conseguente caduta da diversi metri di altezza.

Forse il problema di GoPro Karma è proprio insito nella sua natura poliedrica, volendo essere più cose insieme: un sistema per la stabilizzazione della camera GoPro che può essere montato sul drone oppure su uno stick per le riprese manuali da terra.

GoPro-Karma-incidente-rotto-precipita

Ecco come si presenta il drone Karma dopo l’incidente del video sopra, lo sfortunato utente lo sostituirà con un DJI Mavic Pro, affermando “Karma is a bitch!”.

Se la tua nuova action camera si spenge improvvisamente ogni tanto, oppure se il tuo nuovissimo Iphone ogni tanto perde il segnale GPS, di sicuro non ne sarai felice, ma questi bug saltuari di fatto non dovrebbero essere rischiosi per te o chi ti sta intorno. Ma poichè qui parliamo di un drone, il Karma appunto, che può volare a centinaia di metri sopra la nostra testa e quella di altre persone, si comprende allora perché GoPro ha immediatamente richiesto il rientro di tutti i 2.500 esemplari venduti in America e rimborsato della cifra totale di acquisto ogni singolo utente.

Certamente GoPro non è la prima azienda impegnata a far volare telecamere ad avere questo tipo di problemi: anche DJI, Yunnec, Parrot e praticamente ogni compagnia che commercializza droni ha dovuto affrontare questo tipo di anomalie sui propri modelli. Reagendo tempestivamente con nuovi firmware per correggere i bug ma mai richiamando l’intera linea di modelli e interrompendo la commercializzazione.

GoPro è notoriamente in problemi finanziari e questo problema non poteva arrivare con puntualità peggiore. Ma non è solo sfortuna… L’errore di GoPro con Karma è stato quello di lanciare il loro primo drone sul mercato senza un lungo periodo di test di volo su una selezione di modelli in beta testing. Cosa che invece viene puntualmente fatta dalle maggiori aziende produttrici di droni prima di lanciare un nuovo modello.

Non sappiamo se la coincidenza del richiamo ufficiale di Karma da parte di GoPro con le elezioni del presidente degli Stati Uniti d’America sia casuale, oppure voluta per non far rimbalzare eccessivamente la brutta notizia, ma purtroppo ancora oggi non sappiamo se il Karma tornerà mai disponibile sul mercato, nè tantomeno la natura esatta del guasto che potrebbe essere, per quanto ne sappiamo, sia hardware che software. Questo fallimento potrebbe sbalzare GoPro fuori dal mercato dei droni, e insieme al recente fallimento e chiusura dell’americana 3D Robotics e alle evidenti difficoltà delle startup statunitensi impegnate nella produzione di droni, porterebbe in ulteriore vantaggio le compagnie cinesi oramai quasi leader di mercato nella produzione di droni consumer e professionali.

Non a caso il principale rivale del GoPro Karma è l’orientale DJI Mavic PRO: entrambi i droni pieghevoli e discretamente portatili si sarebbero contesi il ruolo di drone più desiderato sotto l’albero di Natale.  Anche se il DJI Mavic Pro accusa qualche ritardo nelle consegne, dovuto alla incredibile mole di preordini, sembra volare in cieli molto più sicuri di Karma.

Chi era indeciso se comprare il GoPro Karma o il DJI Mavic PRO per questo Natale adesso avrà, purtroppo per Karma, una scelta obbligata.go pro karma vs dji mavic pro

Eravate interessati ad acquistare Karma? Se sì, comprerete il Dji MAVIC Pro? Diteci la vostra!

Facci sapere cosa ne pensi!

      Lascia un commento

      DroniAmo.it