GimbalGuideRecensioni

DJI OSMO ACTION: Recensioni e confronto GoPro HERO7

DJI OSMO ACTION: caratteristiche e confronto con la regina GoPro Hero7 Black

La nuova Action Camera DJI è qui ma basterà uno schermo in più a farci dimenticare della Hero7?

Chiunque si affacci al mercato delle videocamere sportive, persino il leader mondiale nella produzioni di droni il colosso cinese DJI, deve fare i conti con la californiana GoPro e la sua decennale esperienza nel campo delle action cam.

E’ quindi inevitabile confrontare la nuova Osmo Action con la regina delle videocamere (fino ad oggi?) GoPro Hero7 Black. Ma prima ricordiamoci perchè GoPro se l’è cercata…

Mostrami il confronto delle specifiche tecniche.

GoPro Hero Vs Osmo Action è stato il Karma.

GoPro dopo un 2018 oscuro con il Drone Karma realmente mai decollato, inizia bene nel 2019 con 243 milioni di fatturato, aumentando del 20% rispetto al primo trimestre del 2018.

Ovviamente raggiunge questo risultato grazie alla sua ultima action camera la Hero7 Black, che registra le vendite migliori nella storia delle piccole camere sportive della casa californiana, anche grazie alla decisione di bloccare definitivamente il progetto di far volare le proprie action camera con il drone Karma.

Adesso che è chiaro davanti a tutti che il tentativo di GoPro di entrare nel mercato dei droni è fallito, con una specie di “Karma inverso” (gioco di parole dovuto), tocca a Gopro subire un’invasione diretta nel proprio mercato da parte del concorrente cinese DJI, proprio lo stesso concorrente a cui ha pestato i piedi (senza provocare particolari dolori) rilasciando il difettoso drone Karma.

In realtà questa invasione da parte di DJI era già avvenuta con l’uscita della camera Osmo Pocket, che però confrontata con GoPro Hero7 perdeva in utilizzi estremi, in quanto più fragile e non resistente all’acqua, Osmo Pocket resta quindi una camera per Vlog e attività moderate, ma non una vera e propria action camera, titolo appartenuto di diritto a GoPro, almeno fino ad oggi.

Ma adesso che DJI ha presentato la sua Osmo Action Camera non ci sono più dubbi, il concorrente di GoPro Hero7 Black (e probabilmente anche della futura HERO8 Black) è ufficialmente arrivato: se volete acquistare una videocamera per le vostre scorribande sportive potrete scegliere e valutare GoPro Hero7 Black VS DJI Osmo Action, continuate a leggere per chiarirvi le idee.

I rumor e le immagini finite in rete nei giorni scorsi hanno trovato conferma e il 15 maggio la presentazione del nuovo prodotto DJI ha visto nascere una nuova categoria prodotto, non solo droni, gimbal e camere con gimbal, ma adesso anche action camera.

La nuova Osmo Action Cam è una camera 4k impermeabile e stabilizzata elettronicamente, con lente intercambiabile e dotata di due schermi, uno touch a colori sul retro e uno frontale a colori.

Già con queste caratteristiche si presenta subito come la principale alternativa e concorrente di GoPro.

Ma DJI quando entra in un nuovo mercato lo fa per allargarsi a macchia d’olio fin da subito, ed ecco che l’Osmo Action ha quasi la stessa forma e dimensione di Hero 7 Black, il che significa che si adatta alle montature a vite degli innumerevoli accessori GoPro presenti sul mercato, sia quelli originali sia quelli non originali.

È una scorciatoia intelligente e letale che permette a DJI di sfruttare il vasto ecosistema di accessori della compagnia californiana senza dover costruire il proprio.

back to menu ↑

Osmo Action simile alla GoPro ma per niente uguale.

Leggendo le specifiche di Osmo Action sinceramente non troverete tantissime differenze con la conosciutissima Hero7. Entrambe le camere possono riprendere in 4K a 60 frame per secondo, scattare foto da 12 megapixel, hanno la stabilizzazione elettronica e resistenza all’acqua ( la Osmo può scendere poco più in profondità di GoPro).

Fin qui nessuna differenza sostanziale, le due action camera si equiparano a livello di performance tecniche, almeno sulla carta! Ma… in realtà hanno alcune differenze che possono  davvero far cambiare idea in fase d’acquisto.

back to menu ↑

Gemelli Diversi

Anche esteticamente e in termini di dimensioni non c’è una differenza sostanziale tra le due (schermo frontale e lente ottica esclusi), hanno più o meno la stessa dimensione, l’Osmo è poco più larga rispetto alla Hero.

Questa scelta è stata presa da DJI con la consapevolezza di poter facilmente “rubare” utenti ormai abituati alle fattezze e dimensioni di una GoPro, che inoltre potranno tranquillamente cambiare la camera passando da Hero a Osmo continuando a usare tutti i vecchi accessori GoPro, che adesso sono compatibili anche con Osmo Action.

La differenza innegabile, invece risiede proprio sul fronte della camera, ed è anche uno dei punti di forza di Osmo Action a discapito di GoPro Hero7, la prima innegabile differenza, lo schermo LED a colori. Un dettaglio tanto piccolo, ma incredibilmente utile per selfie, vlog e panoramiche.

Con GoPro siamo abituati a scattare e solo dopo lo scatto girare la camera e controllare sullo schermo il risultato, con Osmo Action scatteremo tenendo un occhio sull’inquadratura esattamente come su uno smartphone.

Ci sono tre tasti sulla Osmo Action: uno per lo scatto o avvio/stop video, uno per l’accensione e uno per il cambio modalità di ripresa (modalità foto, modalità video ecc..)

La batteria di Osmo e il relativo sportellino sono un pezzo unico, e si inseriscono e si sfilano in un’unica soluzione, la capacità della batteria da 1.300 mAh appena poco più della batteria GoPro da 1.220 mAh.

La larghezza della fotocamera Osmo Action regala uno schermo da 16:9 che paragonato allo schermo GoPro vince per spaziosità e assenza generale di bande nere nella riproduzione di video in 16:9.

back to menu ↑

Interfaccia utente e controllo vocale senza nome.

Tutti gli attuali possesori di action camera e anche GoPro, condivideranno il fatto che nonostante lo schermo touch, l’interfaccia utente non è sempre esattamente fluida e intuitiva su queste piccole camere, ancora di più quando le usiamo in ambienti acquatici e con mani bagnate.

Navigando i menu dell’interfaccia di Osmo Action si percepisce un certo dejavù e la familiarità all’interfaccia GoPro è palese.

Anche sulla Osmo troviamo i comandi vocali, possiamo quindi iniziare un video o scattare una foto a distanza impartendo un comando con la voce. A differenza della Hero7 non c’è parola d’ordine da associare al comando. Non occorrerà quindi dire “Osmo scatta una foto” ma solo “scatta una foto”: questo rende il comando più immediato ma anche più sensibile a registrazioni o scatti non realmente desiderati.

back to menu ↑

Performance video e stabilizzazione immagini.

Eccoci allo scontro sul campo di battaglia più significativo per le due action camera, le performance video. La maggior parte delle modalità video e di scatto sono presenti su entrambe le camere con delle differenze lievi ma sostanziali.

Cominciamo col dire cosa hanno in comune: sia GoPro Hero7  che Osmo Action raggiungono il massimo della risoluzione video in 4K a 60 frame per secondo, ma si può scendere a 30 o 24 FPS, solo GoPro però arriva a 120 FPS nella risoluzione 2.7K. Per le fotografie abbiamo le modalità timelapse e hyperlapse su entrambe le camere.

back to menu ↑

Compara le specifiche tecniche delle due camere a colpo d’occhio

  DJI Osmo Action GoPro Hero 7 Black
Sensore 1/2.3-inch CMOS 12-megapixels 1/2.3-inch CMOS 12-megapixels
Risoluzione Video massima 4K/60fps 4K/60fps
Bitrate massimo 100Mbps 78Mbps
HDR video Si (stabilizzazione non disponibile) No
Stabilizzazione Video Elettronica (RockSteady) Elettronica (HyperSmooth)
Foto 12-megapixel (AEB) 12-megapixel (HDR)
Velocità Slo-mo 8x (1080p/240fps) 8x (1080p/240fps)
Resistenza all’acqua 11 metri 10 metri
Controllo Vocale Si Si
Batteria Removibile Si Si
Livestreaming No Si
GPS No Si
Altre modalità video Timelapse, Hyperlapse, Mimo My Stories Timelapse, TimeWarp, QuickStories

Osservando però le recensioni e i video delle due camere in azione, soprattutto in sessioni particolarmente movimentate, sembra che la stabilizzazione di GoPro ovvero l’ ”Hypersmooth” faccia un lavoro migliore di “RockSteady” (la stabilizzazione elettronica di Osmo si chiama così)  nel rendere il video fluido.

L’effetto fish eye che è presente su GoPro ma che può essere eliminato con la modalità Linear  (anche se vi restringe il campo visivo non poco) nella versione di DJI questa modalità si chiama “Dewarp” e funziona esattamente come in GoPro con tutti i suoi pro e contro.

back to menu ↑

Abilità Social e Orientamento: la GoPro prende più Like.

Nella Hero7 GoPro ha chiaramente virato verso il mondo social inserendo alcune caratteristiche chiave, la possibilità di filmare video in verticale, comandi veloci per registrare video di pochi secondi (tipo stories) e diversi modi per condividere all’istante i video, addirittura il Live Streaming.

Beh tutto questo su Osmo Action non lo troviamo, strano perchè alcune di queste caratteristiche sono invece presenti sui droni della DJI, per esempio lo streaming live.

Altra mancanza non da sottovalutare: Osmo Action non ha GPS integrato, GoPro si!

Anche questa caratteristica abbondantemente presente sui droni DJI è inspiegabilmente assente su Osmo Action. Nella GoPro ogni foto e video sarà sempre accompagnata dai dati del GPS e saprete sempre esattamente dove sono stati presi foto e video, caratteristica molto utile se dopo un lungo viaggio con più tappe andate a rivedere i video chiedendovi “ma qui dove eravamo?”,  in più potrete mettere a schermo nei video la velocità di crocera e altri dati del GPS, niente di tutto questo sarà possibile con la Osmo Action.

back to menu ↑

Qual’è la camera migliore tra Osmo Action e Hero7?

Anche se con Osmo Action DJI si è praticamente affacciata in un nuovo mercato, l’esperienza pregressa in fatto di camere (volanti e non) è palese e si vede.

Qualcuno potrà pensare che questa Osmo Action è una brutta/bella copia di GoPro: è indubbiamente molto simile, ma c’era da aspettarselo. GoPro vende e perfeziona action camera da anni e la formula raggiunta è chiaramente la migliore. Per questo DJI non ha osato tracciare un percorso molto diverso ed è rimasta tangente al concorrente americano.

Tutto sommato DJI ha comunque inserito qualche sostanziale differenza, il secondo display a colori è quello che salta subito all’occhio, ma c’è anche la modalità HDR. Anche la durata della batteria è leggermente superiore alla Hero7.

Sarà riuscita DJI a confezionare una action camera nettamente superiore a Hero7? Secondo noi “non ancora”, ma il risultato è senz’altro preoccupante per il futuro di GoPro, anche se in questo momento la Hero7 rimane la regina delle action cam, da oggi in poi potrebbe non esserlo più. Ci sono mancanze che Osmo può colmare con degli aggiornamenti, tipo la possibilità di effettuare Live Streaming, ma altre no, come il GPS integrato.

Nel frattempo GoPro non starà a guardare, mancano pochi mesi all’uscita di GoPro Hero8 Black, sarà interessante vedere se avrà anch’essa uno schermo frontale a colori o chissà quale altra caratteristica innovativa per combattere la concorrenza cinese.

Nel prendere la decisione sull acquistare una GoPro Hero7 oppure comprare una Osmo Action potete curiosare i manuali utenti che trovate qui sotto:

Manuale Utente GoPro Hero 7 Black

Manuale Utente DJI Osmo Action

Come in molti prodotti DJI su questa Osmo Action è consigliabile acquistare la garanzia aggiuntiva DJI CARE REFRESH che vi assicurerà la sostituzione di due unità con un piccolo compenso economico per una anno, coprendo una varietà di incidenti possibili.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DroniAmo.it